OTO C20 C

Anno di produzione 1960

Anche questo cingolato non mai entrato in produzione

Il motore lo stesso del prototipo a ruote

La linea  particolarmente moderna

La linea particolarmente moderna

Con questa versione del 20, la storia della Oto Melara nella produzione di trattori agricoli, volge al capolinea.
E' infatti questo l'ultimo prototipo uscito dal reparto esperienze di La Spezia.
Il motore gi visto sul 20 a ruote, oltre a mostrare basamento e imbiellaggio rinforzati, propone un inedito sistema di lubrificazione unico per cambio e motore.
Il serbatoio trova posto assieme alla batteria nella zona anteriore, e la ventola del raffreddamento anche in questa versione mossa da una cinghia indipendente dalla pompa-regolatore dell'iniezione.
La novit per pi evidente presente su questo cingolato, rappresentata dalla scomparsa dei pedali che comandano le frizioni ed i freni di sterzo, andando a delegare questo compito alle sole leve.
La carrozzeria la stessa del prototipo 20 a ruote, il colore rimane l'originale arancione, mentre il gruppo motore-trasmissione proposto con una tinta grigio chiaro, come tutte le ultime versioni.

Altra vista del 20 C

Altra vista del 20 C

 
Nel posto guida si nota la mancanza dei pedali delle frizioni e freni di sterzo

Nel posto guida si nota la mancanza dei pedali delle frizioni e freni di sterzo

 
La mascherina frontale  la stessa del 20 a ruote

La mascherina frontale la stessa del 20 a ruote